Le immersioni

Il Nike Diving Center propone dei siti di difficoltà variabile, adattati a tutti i livelli.

Il centro situato nel cuore della riserva naturale dell’isola Bella, il sito più lontano necessita unicamente di 5 minuti di navigazione, dunque niente mal di mare in prospettiva, e la possibilità di venire a riposarsi al centro tra due immersioni, al sole e con i vostri amici “non-sub”. I fondali taorminesi sono principalmente rocciosi, ciò ci dà una buona visibilità, che varia da 10 e 30 metri, tutta la stagione, da Maggio ad Ottobre.

La Grotta dell’Aria  Profondità massima : ( -18 metri )

Questo sito offre un spettacolo unico; una grotta naturale sotto il Capo Taormina è accessibile, unicamente ai subacquei, questi potendo fare superficie e respirare l’aria che si trova al suo interno che arriva attraverso le falde della roccia. L’esterno della grotta è popolato di polipi, seppie,murene e numerosi nudibranchi di taglia impressionante. Delle tracce della seconda guerra mondiale sono presenti su questo sito dove si possono osservare dei resti di artiglieria pesante.

 

Isola Bella Sud ( Profondita’ massima -18metri)

Questa parte dell’isola è composta di gallerie, accessibili a tutti i livelli, dove sono presenti delle specie che prediligono le grotte come il gamberetto giallo, rosa il pesce cardinale, moustelle, cernie, saraghi di grosse dimensioni e aragoste.L’acqua limpida e i giochi di luce delle sue grotte e anfratti ne fanno il sito preferito dagli amanti della fotografia.

Isola Bella Nord ( Profondita’ massima -20 metri)

foto_215

Questa parte dell’isola è composta di grotte e di gallerie un po “più tecnica”, dove sono presenti delle specie che prediligono le grotte come il gamberetto giallo, rosa, cavernicolo, moustelle cernie saraghi di grosse dimensioni, ragni di mare ed aragoste. L’inquilino dei luoghi, Luigi, una cernia di 80 kg, che si lascia osservare dai subacquei più discreti. L’acqua limpida e i giochi di luce delle sue grotte ne fanno il sito preferito dagli amanti della fotografia.

Grotta Azzurra ( Profondita’ massima -18 metri all’interno della grotta)

foto_225
foto_198

Questa grande grotta aperta in superficie è piena di falso corallo rosso, margherite di mare, spirografi, nudibranchi e gamberetti. Ideale per la prima esperienza in grotta,questa immersione è accessibile a tutti. I differenti organismi che tappezzano le sue pareti offrono un mosaico di colori stupendi. Il nome di Grotta azzurra deriva dal blu intenso dominante per tutta la durata dell’immersione.

Le Gorgonie  ( Profondita’ massima – 42 metri)

foto_51 foto_49

Sito riservato ai subacquei più esperti,questo tratto di costa è completamente coperto di gorgonie gialle e bicolore. Non è raro trovare attaccati alle gorgonie uova di squalo gattopardo. In effetti la loro posizione favorisce un’importante ossigenazione per la crescita delle uova.

Lo scoglio di zio Gennaro
( Profondita’ massima da -20  a – 40 metri)

foto_48

A forma di “panettone”, questo scoglio offre una facciata protetta e poco profonda per l’entrata in acqua ed una facciata aperta sul mare, con una grotta piena di gamberetti a 20 metri di profondità. Per i subacquei più esperti è possibile scendere fino a 40 metri e di osservare una variegata specie di flora e fauna. Questo sito, esposto a molta corrente, rimane accessibile ai subacquei più esperti.

   Le colonne romane del capo Taormina
( Profondita’ massima-24metri)

colonne foto_207

In questo tratto di costa Una nave Romana è affondata più di 2000 anni fa. Trasportava delle colonne di marmo bianco,oggi solo pochi privilegiati possono ammirare questi reperti archeologici. E’ interessante vedere come la natura ne abbia preso possesso e qualche murena domicilio su questi antichi reperti. Una ventina di metri più lontano si trova l’entrata di una grotta piena di spirografi e abitata da centinaia di gamberetti cavernicoli,delle timide mustelles possono essere osservate dai sub discreti.

   IL Canyon ( Profondita’ massima – 30 metri)

foto_23 foto_41

Comincia a 10 metri di profondità e finisce sui 30mt,questo canyon di circa 30mt di lunghezza è ricco di vita marina,le sue pareti sono tappezzate di trina,corna d’alice ,Falso corallo rosso e abitato da aragoste,gamberi, paguri, ragni di mare e murene di belle dimensioni.

LA Punta di Nettuno  ( Profondita’ massima – 15 metri)

 foto_32 foto_227

Alla partenza del Nike Diving Center, questo sito è ideale per le persone che non si sono immersi da tempo. infatti la profondità progressiva e la partenza dalla spiaggia sono due elementi essenziali per il “riadattamento” del subacqueo. Questo sito si trova nel mezzo della riserva naturale, dove si possono osservare la quasi totalità delle specie mediterranee. Una parte dell’immersione è su fondo sabbioso, si possono scoprire sogliole, pesci civetta, branchi di salpe, polpi ,murene e tracine.Durante l’estate, sono molto frequenti banchi di barracuda.
 

Il Sifone  ( Profondita’ massima – 30 metri)

scogliosirene2 sifone1

Aperto nella roccia ha una larghezza di 5 metri, questo vero sifone naturale comincia ha 10 metri di profondità per poi sbucare in una camera più vasta sulla zona dei 30 metri, con un’uscita che dà su un fondale roccioso popolato di murène, cernie e polipi di notevoli dimensioni, non è raro incontrare delle aragoste che fanno capolino dalla loro tana. Un poco più lontano sulla sinistra si trova una piccola grotta dove durante la giornata si rifugiano migliaia di gamberetti cavernicoli.

Lo scoglio delle sirene ( Profondita’ massima – 36 metri)

scoglio3 foto_82

Come un iceberg, questo scoglio che s’innalza per 3 metri sopra la superficie dell’acqua, in realtà è gigantesco. Scende a una profondità di 36 metri, i suoi anfratti praticabili dai subacquei, le nuvole di castagnole e pesci cardinale presenti per tutta la durata dell’immersione. Non è raro incontrare cicale di mare e aragoste di notevoli dimensioni.

Diving and snorkeling tours